Carassi a passata

Il “rumatera”

Questo inverno é stato un po’ avido in termini di cattura a spinning, e la voglia di catture e di divertimento cresceva ad ogni uscita. Decido allora di abbandonare temporaneamente questa tecnica, aspettando la bella stagione, e tornare alla vecchia – ma sempre bella – pesca al colpo. Vado nel solito spot ma con un paio di canne a fondo e una a galleggiante (da trote pollo, 4-10g, attrezzata da passata). La prima uscita la faccio solo con bigattini ed esce un po’ di tutto, breme comprese. Il secondo giorno decido di essere un po più selettivo ed uso solo lombrichi: ho praticamente riempito la nassa di soli carassi – detti comunemente nel veneziano “rumaterra” per la loro natura di grufolatori. Devo dire che il lombrico è molto selettivo, soprattutto quello d’orto col suo odore intenso, non solo in specie ma anche nella taglia: tutti sul kilo, o quasi.

image

Sará da molti considerato un pesce di categoria B, ma con l’attrezzatura giusta é molto divertente da pescare.